Verso la fine dell’estate, spesso, i capelli sono la parte del corpo che ha più bisogno di essere rimessa in sesto.

Se sei stata brava, se hai seguito i miei consigli, sicuramente i tuoi capelli non saranno “a passi estremi”.

Al contrario se non lo hai fatto, avranno bisogno di cure immediate.

Da dove si parte?

Si parte da un’attenta analisi della situazione e in base a ciò che troviamo ti suggerirò i trattamenti specifici per farli risplendere.

Non sono tua cliente, mi darai dei consigli lo stesso?

Cosa mi suggerisci di fare?

Non preoccuparti, ci sono consigli anche per te che non sei mia cliente.

 

Partiamo con tornare in salone dal parrucchiere.

Il colore e il taglio sono le prime cose da sistemare perché sono le più evidenti.

 

Tingere o tonalizzare i capelli?

Dipende se hai capelli bianchi da coprire oppure no.

Nel caso tu abbia la ricrescita da fare, si parte sempre da quella, mentre per quanto riguarda le lunghezze vediamo nel dettaglio.

 

Differenza tra tinta e tonalizzante

La prima va a cambiare il colore dei capelli perché agisce all’interno della loro struttura invece il secondo, è un prodotto a base di pigmenti senza ammoniaca, che rimane solo all’esterno del capello e serve per ridare luminosità e corpo ai capelli.

Apro e chiudo una piccola parentesi: il tonalizzante va sempre fatto dopo i colpi di sole e dopo il balayage per fissare il colore, per lucidare e ristrutturare i capelli.

 

Per chi ha i capelli castani o più scuri e lunghezze sbiadite dal sole, niente di meglio di tonalizzanti ristrutturanti o di trattamenti glossing (lucidante con pigmenti) che andranno a colorare leggermente i capelli sbiaditi rendendoli più luminosi, mantenendo sfumature particolari.

Per chi ha capelli biondi da colore, da colpi di sole o balayage, probabilmente il sole può aver lasciato indesiderate sfumature gialle simili al colore della paglia.

In questo caso, in salone andrà fatta una tonalizzazione per eliminare il giallo e, a casa è bene usare prodotti (shampoo e a volte anche maschera) con pigmenti blu/viola per neutralizzare questi brutti effetti.

 

Nel caso tu abbia capelli rossi naturali, basta un tonalizzante e il colore tornerà a brillare.

capelli rosso autunno 2020

Se il tuo rosso è un rosso da colore, probabilmente il sole gli avrà fatto perdere la brillantezza.

In questo caso, meglio riprendere il colore in radice mentre per quanto riguarda le lunghezze, a volte bisogna ricolorare tutto ma, questo va valutato attentamente dal parrucchiere.

Personalmente consiglio sempre tonalizzanti ristrutturanti e/o maschere colorate ristrutturanti perché danno una “botta” di vita ai capelli.

Molto bello anche il trattamento glossing che renderà i capelli particolarmente brillanti.

E per chi ha i capelli lunghi che sono diventati secchi, brutti, ingestibili e non vuole tagliarli?

Trattamenti ricostruttivi ristrutturanti salva chioma.

Sono trattamenti, da fare in salone, che vanno a riparare le lunghezze nel loro interno.

Spesso a base di cheratina che si occupa di ristrutturare la fibra e ricompattare le cuticole sollevate da aggressioni esterne.

La cosa certa è che nel caso in cui i capelli siano molto danneggiati e a casa non viene fatta una buona beauty routine, non servono trattamenti ma solo forbici.

Lo so che non ti piace quello che stai leggendo ma ti assicuro che molto spesso bisogna ripartire da capo per avere dei bei capelli.

Ti ho parlato di routine a casa perché per far durare a lungo l’effetto dei trattamenti svolti in salone, devi anche tu fare la tua parte di mantenimento.

Da fare a casa

Abituati ad usare shampoo adatti al tuo tipo di cute e di capello, possibilmente non da grande distribuzione.

Dopo lo shampoo metti sempre un balsamo o un conditioner per rendere tuoi capelli più pettinabili e idratati.

Usa l’aria del phon non troppo calda e limita l’uso di strumenti a caldo quali ferri e piastre e se proprio non ne puoi fare a meno, ricordati (RICORDATI) di mettere un termo protettore per le lunghezze.

Nel caso in cui i tuoi capelli siano particolarmente secchi e disidratati puoi farti un trattamento super nutriente a casa da sola.

Procedi così:

a capelli asciutti (prima di lavarli) preparati un mix con una maschera insieme ad un olio per capelli, non ad uso alimentare, mescolali bene e applica il tutto sulle lunghezze.

Copri con una cuffietta da doccia per creare un clima caldo-umido e lascia in posa per almeno mezz’ora o se preferisci anche un pochino di più.

Risciacqua poi abbondantemente, lava i capelli con uno shampoo idratante e fai il balsamo.

Vedrai come ringrazieranno i tuoi capelli.

Mi raccomando….la prossima estate segui i miei consigli e tornerai dalle vacanze con capelli che avranno sicuramente poco o per niente bisogno del parrucchiere.

 

 

Pin It on Pinterest