-I capelli sottili, lo dice la parola stessa sono di struttura più piccola rispetto ai capelli medi o grossi, si sporcano più facilmente, si annodano con facilità e sono ultra delicati.

Ora non pensare: ho i capelli sottili, che sfortuna, hanno solo difetti.

Non è vero, quando saprai come trattarli nel modo giusto, valorizzarli con un taglio adatto alla loro struttura, diventeranno una chioma da ammirare e nessuno ti potrà dire che hai tre peli in testa. Basta poco.

 

I capelli sottili hanno bisogno di un’acconciatura speciale per evitare che appaiano troppo piatti. 

Ci sono 3 cose fondamentali delle quali hanno necessità:

-un buon taglio,

-i prodotti adatti da usare a casa, (shampoo e conditioner) come quelli della mia linea Nelvia hair care “FOOFF” dedicata proprio a chi ha capelli sottili,

– lo styling giusto per dare il volume desiderato.

 

Scegliere l’acconciatura giusta per capelli sottili non è sempre semplice.

La mancanza di densità (frequente in caso di capelli sottili) significa che molte acconciature, come una treccia, uno chignon, un raccolto elaborato non sono indicate.

Meglio optare per una bella piega.

Solo la scelta del taglio di capelli adeguato alla loro struttura è la chiave del successo.

Niente funziona meglio per i capelli sottili di un buon taglio e dello styling giusti.

 

Un’acconciatura ben scelta renderà i capelli otticamente più voluminosi e l’intero aspetto più pieno.

 

Per i capelli sottili, le acconciature corte funzionano meglio.

Un taglio di capelli corto o il taglio a folletto attualmente alla moda (come Carey Mulligan) sono particolarmente degni di essere provati.

Quest’ultimo darà ai capelli piatti molto dinamismo.

Le acconciature perfette per capelli sottili sono anche il classico caschetto.

Più corto sarà il “bob” migliore sarà l’effetto ottico finale.

Se proprio vuoi avere i capelli medio-lunghi, ti consiglio di  optare per un mosso che li renderà più voluminosi.

Ricordati di mettere sempre un termo protettore sulle lunghezze, soprattutto se userai ferri o piastre.

Le ondulazioni così delicate faranno  sì che i capelli acquistino improvvisamente il volume desiderato.

Se hai i capelli ricci naturali, con il giusto taglio e un colore adeguato, diventeranno capelli da ammirare.

Certo è che devi imparare ad accettare e amarli per quello che sono e non continuare a guardare le chiome fluenti che vedi sui giornali o sui social che, molto spesso sono il risultato di extension o photo shop per cui non sono capelli reali.

 

Quando si ha questo tipo di capello (sottile), bisogna seguire queste  9+1 regole ben precise soprattutto nella beauty routine a casa:

1) vanno lavati e pettinati con delicatezza con prodotti specifici,

2) non bisogna stropicciarli troppo con gli asciugamani,

3) vanno asciugati con il phon a temperature non troppo elevate,

4) meglio evitare di usare spesso strumenti come piastre o ferri,

5) si possono schiarire ad esempio per fare colpi di sole o balayage solamente con prodotti dedicati alla struttura sottile,

6) hanno la necessità di essere idratati con il balsamo per evitare che diventino troppo elettrici,

7) devono essere tagliati nel modo giusto,

 8) non devono essere sfilati ma scalati,

 9) non vanno sfoltiti,

+1) ci vuole proprio un parrucchiere esperto.

 Come vedi sono tante parole ma poche regole da seguire che se metterai in pratica da subito ti faranno ottenere un eccellente risultato.

 

 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest